Coltivazione indoor: come costruire un sistema idroponico fai-da-te con materiali riciclati

L'idroponica è una delle tecniche di coltivazione più diffuse ed efficaci. Questo modo di coltivare, risulta molto antico, infatti risale ai tempi dell'antica Grecia e consiste nel coltivare senza suolo ed è proprio questo il vantaggio principale dell'idroponia.

Grazie a questa tecnica, al giorno d'oggi è piuttosto semplice coltivare indoor e si sta diffondendo sempre più il "fai da te" proprio perché l'idroponica si basa su principi molto semplici di coltivazione.

Un tempo, la tecnica dell'idroponica era utilizzata solo a scopo artistico, infatti basti ricordare i giardini pensili di Babilonia ecc., proprio perché far crescere delle piante in acqua risultava un arte vera e propria. Oggi giorno invece l'idroponica è considerata una tecnica di coltivazione estremamente efficace, sicura e maggiormente controllata rispetto ad altre tecniche.

Visto la sua semplicità, anche i meno esperti potranno coltivare dentro casa il proprio orto, iniziando magari con i pomodori, la lattuga ecc. Oggi ci sono in commercio numerosi sistemi di coltivazione idroponica già assemblati e pronti all'uso, di facile utilizzo in grado di accontentare sia i più esperti che i principianti.

Vedremo comunque in questo articolo come sarà semplice costruirsi da soli un sistema idroponico usando materiali riciclati.

 

1) Materiali da utilizzare per idroponica fai da te:

–  2 x Vasi o contenitori in plastica ( ad esempio uno da 5 litri e l'altro da 4 litri, l'importante è che siano scuri per non far filtrare la luce e prevenire la formazione di alghe ). Acquistabili anche presso "Brico" o "Ikea" per pochi euro.

–  Un substrato specifico per idroponica ( perlite, argilla espansa, ecc.... scegliete quello che ritenete più opportuno )

–  Una pompa ad immersione ( potenza di circa 10 W )

–  Una pompa ad aria o ossigenatrice

–  Una pietra porosa lineare

–  Un bicchiere in plastica ( meglio se disponete di quelli in plastica rigida )

–  Un temporizzatore per rendere il sistema automatizzato ( possibilmente digitale e programmabile )

–  Tubi in plastica per annaffiare ( devono avere la stessa dimensione del foro della pompa )

 

Tutti materiali facilmente reperibili tranne magari la pompa ad immersione che è facilmente acquistabile presso in un grow shop online.

 

2) Come costruire il sistema idroponico

Prendete il vaso più piccolo e praticate dei fori sul fondo del secchio, con diametro di circa 1cm. Successivamente riempitelo con il substrato scelto, in questo caso utilizzeremo l'argilla espansa per giardinaggio.(mi raccomando di lavarla bene ed eliminare tutti i residui ed impurità)

Ora passiamo al vaso più grande, va riempito con circa 4 litri di acqua ed immergete la pompa ad immersione ( ATTENZIONE: immergetela solo se la pompa è di tipo a immersione ). Successivamente inserite sul fondo del secchhio la pietra porosa collegata al tubicino per l'ossigenazione e collegate i tubi per l'innaffiamento alla pompa ad immersione.

Ora fate un po' di spazio per il bicchiere in plastica nel vaso forato contenente l'argilla ma prima di inserire il bicchiere, fate dello spazio per non impedire lo sviluppo delle future radici della piantina.

Successivamente inserite il vaso piccolo con l'argilla e i bicchierini all'interno del vaso più grande con l'acqua facendo attenzione a tirare fuori i tubi di innaffiamento e ossigenazione. Il tubicino di annaffiamento deve arrivare a bagnare il bicchiere. Usate del fildiferro per sostenere il tubo.

Ora entra in gioco il temporizzatore a spina che andrà collegato alla pompa e poi direttamente ad una presa elettrica, con lo scopo di far diventare il sistema idroponico "fai da te" completamente automatizzato.

La pompa ossigenatrice può rimanere accesa anche 24 su 24.

Se avete eseguito correttamente tutti i passaggi, avrete costrutito un sistema idroponico completo, funzionale, automattizato e sopratutto economico.

Inoltre se avete bisogno di supplementi, accessori, ricambi o se più semplicemente volete acquistare un sistema avanzato e più sofisticato, potrete rivolgervi ai Grow Shop Roma, negozi specializzati in cui potrete trovare tutti il necessario per la coltivazione indoor idroponica, aeroponica e in terra.